Come sentirsi bella, nonostante la chemio

Come sentirsi bella, nonostante la chemio

Quante volte ti sei domandata come sentirsi bella nonostante la chemioterapia, nonostante il dolore, tutte le sfide che stai affrontando, te che non ti senti più la stessa di prima.

 

Il tumore ti ha portato via la voglia di guardarti allo specchio, di sorridere della tua bellezza, di metterti quel rossetto, che ti piace e mettevi sempre.

La malattia ti ha, in qualche modo, “svuotata” dentro.

Ti guardi allo specchio e ti chiedi, che senso abbia truccarti, quando non ti piaci.

 

Quella donna, che guardi davanti a te ogni giorno, neppure la riconosci, il tuo corpo è cambiato e tu non lo accetti.

Vuoi essere la donna di prima.

Quando lo specchio diventa un nemico

 

So benissimo, quanta rabbia faccia, guardarsi allo specchio e veder scendere le lacrime.

Continui a non vedere qualcosa di bello in te. Più ti guardi e più ne sei convinta.

Inizi a sfuggire a quello specchio, che ti fa vedere quella donna, che non vuoi vedere, che non puoi accettare.

Non sei assolutamente te.

 

Sai che l’ho vissuto anche io?

Anzi, ti dico, addirittura, che coprii gli specchi di casa, pur di non guardarmi.

Ti sembrerà forte, come affermazione ma ero davvero disgustata di me.

 

 

Cosa accadrà?

 

Non sono le persone, che ti sono accanto, a spronarti.

Non so, se lo stai già provando ma, a me, più mi sentivo dire quanto fossi bella, più mi incazzavo.

Avevo scatti di rabbia, mi sentivo presa in giro.

 

Come sentirsi bella, nonostante la chemioterapia, avverrà con uno “schiocco di dita”?

Assolutamente no.

Ti sto dicendo soltanto che, arriverà il momento in cui, nolente o volente, ti sforzerai a guardarti allo specchio e proverai a volerti bene.

Giorni di rabbia altalenanti a giornate serene vivrai, non cambierà tutto in un attimo.

 

Come sentirsi bella nonostante il tumore?

 

Si può affrontare la malattia con un sorriso, magari trovando trucco e parrucco giusti.

Magari non è la soluzione definitiva ma, certamente, ti aiuta ad essere più combattiva, perché, lo sai anche tu, l’umore aiuta, e parecchio.

Diciamo la verità, è importante vedersi belle, piacersi, perché anche un rossetto giusto può fare molto, per ritrovare la stima di sé.

Io adoro il rossetto rosso, mi fa sentire sicura e bella.

 

A te quale piace?

 

I rossetti ed il trucco curano?

 

Fanno bene nel processo per come sentirsi bella. nonostante tutto quello che vivi.

Esattamente come ti fa star bene una percezione diversa della malattia.

Non sono una cura definitiva, ma sono una spinta, per migliorare l’umore, durante il processo di accettazione di sé.

 

 

Make up  ciglia e sopracciglia

 

Durante le cure oncologiche, magari hai perso ciglia e sopracciglia, purtroppo occhi e sguardo hanno perso la loro intensità.

Non è impossibile, lo sai, focalizzarti sullo sguardo e dargli maggiore espressività, anche adesso.

 

Ti suggerisco lo schema, che vedi qui sotto nella foto, per riscostruire le sopracciglia, in modo semplice ed efficace.

Fidati di me, basta davvero poco e scoprirai con me, come sentirsi bella nonostante il tumore.

Continua a leggere.

 

COME DISEGNARE LE SOPRACCIGLIA
COME DISEGNARE LE SOPRACCIGLIA CON UNA TECNICA SEMPLICE.
Segui i passi come nello schema.
Ci sono tantissimi altri metodi come del cucchiaio, la forchetta,
Scopriamo insieme, come sentirsi bella nonostante tutto.

 

 

Make up incarnato

 

Di certo non sono le sopracciglia e le ciglia il tuo problema, ci si mette pure la pelle.

Tra la stanchezza, il colorito spento, le occhiaie e la pelle secca, pensi che non hai niente da valorizzare.

Troviamo una soluzione ad ogni tua preoccupazione.

 

Ti assicuro che, con i colori giusti, puoi ritrovare un aspetto fresco e curato.

 

 

Come sentirsi bella, nonostante tutto, se hai le occhiaie?

 

Ti viene in aiuto il correttore.

E’ vero, non può fare miracoli per ridimensionare il volume delle occhiaie (borse o solchi), possiamo insieme correggere le discromie (variante di colore).

Si analizza il colore dell’occhiaia, quindi se è blu, grigia, marrone, da qui scegliamo insieme il colore corretto.

 

Esistono vari colori per le correzioni, giallo o blu o verde o arancio; servono per camuffare l’occhiaia, senza ulteriori accorgimenti.

Un esempio è un’occhiaia violacea, ha bisogno di un correttore giallo.

 

 

Come scegliere il giusto correttore?

 

Ci sono 3 elementi da analizzare:

  1. colore;
  2. texture (crema, polvere);
  3. applicazione.

 

Ognuno di questi fattori è importante per una buona riuscita di un viso fresco.

In consulenza definisco sempre il corretto mix dei tre elementi, analizzando il tipo di pelle.

In un’ora insieme ti dimostro, con piccoli accorgimenti, come sentirsi bella nonostante il tumore, in un modo facilissimo.

 

Come si fa il contouring?
La chemioterapia ti ha reso un viso gonfio, lo sai che, con il contouring possiamo sfinarlo?
Come si fa il contouring?
Te lo insegno io, come sentirsi bella, nonostante tutto.

Make up contouring

 

A causa delle chemioterapia, ti vedi il viso gonfio.

Ti vedi sproporzionata, come sentirsi bella, sembra un miraggio, nonostante tutto ciò che ti sto dicendo, vero?

Il contouring arriva in soccorso, ossia, grazie all’alternanza di toni chiari e scuri, ridefiniamo i volumi ed apparirai meno gonfia.

Tutto diventa un effetto ottico e ti assicuro che tu starai meglio.

 

Un esempio di ciò che ti ho appena scritto?

Al telegiornale, poco tempo fa, hanno fatto vedere una foto di Demi Moore, durante una sfilata di moda, che aveva un viso “scavato”.

Quella foto è quell’effetto ottico, dato proprio dal contouring.

Come si realizza un contouring?

 

Nelle consulenze mostro i 7 passaggi importanti per realizzarlo:

  1. base make up;
  2. zigomi;
  3. tempie;
  4. mandibola;
  5. illuminante;
  6. fissaggio;
  7. colore.

 

Sceglieremo, come per il correttore, anche la texture corretta per la tua pelle, per creare il tuo contouring.

 

 

Come realizzarlo?

 

Anche qui valuteremo insieme, come scegliere i colori giusti per la tua pelle, in base al sottotono.

Il sottotono si valuta in base al colore delle vene, classificando in caldo, freddo e neutro (come vedi nella foto).

Se stai spalancando gli occhi, perché non hai mai valutato o sentito parlare di sottotono, tranquilla che te lo spiego.

Anche io prima di fare il corso di make up, non ne avevo idea!

 

Quale è il tuo sottotono?
SI PUO’ RIDARE AL TUO INCARNATO QUEL SENSO DI FRESCHEZZA, COME?
Partendo dal tuo sottotono, scegliamo i colori adatti a te.
Come sentirsi bella, nonostante tutto quello che stai vivendo, compiendo piccoli gesti,
Sai quale è il tuo sottotono?

 

 

 

Oltre al make-up, cura la pelle

 

Hai notato che la tua pelle è cambiata, perché non coccolarla?

Molto probabilmente hai una pelle secca, quindi, una buona cura, mattina e sera, ricordandosi una volta a settimana una buona maschera idratante, è ottimale.

Un piccolo segreto, se desideri riavere la tua pelle sana, senza arrossamenti, levigata e luminosa; 5 minuti per te ogni giorno sono importanti.

Una buona crema idratante è importante, come lo è anche pulire la pelle, senza utilizzare prodotti con alta percentuale di alcol.

 

Lo so che ti sembra assurdo, ciò che stai leggendo. Tu cerchi come sentirsi bella, nonostante la chemioterapia, ed io ti dò consigli di bellezza.

Tutto parte dai piccoli atteggiamenti quotidiani, dalla sensazione di piacere nel coccolarti, per renderli una routine.

 

La bellezza è legata alla Salute?

 

Da una recente ricerca risulta che si tende, ad associare, la bellezza ad un buono stato di salute.

In realtà, la bellezza è una qualità positiva, proprio come la forza fisica, il carisma, l’intelligenza…

Tutto dipende da come si utilizza.

Nessuna bellezza può compensare una mancanza di personalità.

 

Cara mia, tu sei una leonessa, quindi sei già bella.

So anche che non ti basta.

Come sentirsi bella, nonostante la chemioterapia?

 

La bellezza non è solo l’aspetto esteriore ma, noi ci paragoniamo sempre agli standard, spesso troppo irrealistici.

Non c’è da stupirsi che 8 su 10 donne sono insoddisfatte del proprio aspetto.

 

 

Quali modi per iniziare a sentirsi bella?

 

1- SORRIDI SPESSO. 

Sembra una banalità, eppure un sorriso illumina il viso. Innesca felicità e trasmette solarità agli altri.

2-  RICORDA LA POSTURA.

Schiena dritta. Testa alta. Il segreto sta nell’assumere una postura, che faccia sembrare che si è sicure.

E’ uno sforzo all’inizio, perché la postura non corrisponde a come ti senti, lo so, ma ti assicuro che poi verrà spontaneo.

3- ESALTA I TUOI PUNTI DI FORZA.

Dai attenzione alle tue qualità, le labbra, il colore degli occhi, il decolette..

4- APPREZZA I TUOI DIFETTI.

Lo so che è paradossale per te. Come sentirsi bella, nonostante tutto, quel corpo che non riconosci  più.

Immagino quante lacrime stai versando, ma quel difetto può diventare un punto di forza.

 

Come sentirsi bella, partendo da dentro

 

1- SII COMUNICATIVA

Le espressioni del viso rispecchiano la tua anima e, lo sai, tu sei uno spettacolo.

2- RICONOSCI LA BELLEZZA INTERIORE

Prendi carta e penna e scrivi tutte le doti che hai. Non ne trovi? Analizzati bene e chiedi aiuto, a chi ti ama.

3-STOP AI PENSIERI NEGATIVI

Quando li hai, indirizzali verso pensieri costruttivi, anche con l’aiuto di una coach.

4- MOSTRA GENTILEZZA

Sfogare la tua rabbia su tutto e tutti, porta davvero a qualcosa di concreto?

Gentilezza porta gentilezza. In un altro articolo (ti lascio qui il link) ho parlato di come, aiutando gli altri, si aiuta sé stesse.

Ci hai mai pensato?

 

 

Come sentirsi bella, nonostante tutto, ha davvero un senso?

 

Curare l’estetica serve a migliorare anche la qualità della vita.

Anche la Fondazione Veronesi lo ha dimostrato su uno studio di 170 donne, colpite da un tumore al seno.

Solo una parte di loro è stata sottoposta a trattamenti sperimentali, verificando la qualità di vita durante e dopo le terapie.

L’adesione al trattamento ha migliorato il tono dell’umore, oltre ad attenuare le manifestazioni cutanee delle terapie.

 

Come sentirsi bella, va oltre al make up, è proprio quel senso di soddisfazione di sé stesse, di accettazione, nonostante tutto il dolore, che stai affrontando.

 

 

Non solo il make up ti rende bella

 

Non smetterò mai di consigliarti la corretta alimentazione, come alleato.

I giusti ed equilibrati nutrienti, che assumi, ti aiutano ad avere una pelle più luminosa.

Sull’alimentazione puoi trovare, nel mio blog, un articolo dedicato, con consigli pratici correlati all’effetto collaterale della chemioterapia.

 

Anche il riposo contribuisce ad avere una pelle luminosa.

Come sentirsi bella, nonostante la chemio, è davvero semplice.

Tutto aiuta per reagire e ripartire da te stessa.

 

 

Conclusioni

 

Niente rende più bella la donne che la convinzione di essere tale

 

Ho vissuto anche io, come ho scritto all’inizio dell’articolo, un periodo in cui non mi sentivo bella; so cosa si provi a guardarsi e non essere mai abbastanza.

Spesso noi donne ci concentriamo sulla bellezza esteriore, sul nostro corpo, senza pensare a quella interiore.

Certo, quella esteriore è quella che colpisce a prima vista ma poi c’è bisogno anche di altro.

 

L’immagine, che abbiamo del nostro corpo, è una rappresentazione mentale della figura corporea, della sua forma e delle sue dimensioni.

Il tutto è influenzato da fattori storici, sociali, culturali, biologici ed individuali.

 

 

Sentirsi bella dipende da te

 

Stai già pensando, eccola un’altra che mi dice la stessa cosa.

Te lo dico, semplicemente perché l’ho vissuto sulla mia pelle.

Finché ho cercato l’approvazione delle persone, che mi dicessero che fossi bella, non mi ci sono mai sentita; tutto è cambiato, quando io ho iniziato ad amarmi.

 

Come sentirsi bella, nonostante tutto, dipende davvero da te.

Lo puoi fare, iniziando da un elemento alla volta, io iniziai dagli occhi, perché li ho sempre considerati il mio punto di forza.

 

Ti ricordi i consigli che ti ho dato a metà dell’articolo?

Li ho seguiti anche io, prima di suggerirteli.

 

Cosa accade quando non ci sentiamo belle?

 

Succede che ci guardiamo allo specchio e creiamo uno stile di affrontamento passivo.

Cosa significa?

Questo stile non ci porta a reagire e sviluppare delle azioni, che permettano di accettarci.

 

Conviene davvero avere un atteggiamento ostile verso noi stesse?

 

 

Si sviluppa una percezione negativa di sé

 

Come sentirsi bella, nonostante la chemio, non si basa su una negativa percezione di te, non si riesce così ad accettarsi.

Purtroppo prendiamo l’abitudine di guardarci fin da piccole, in base alla percezione delle persone che ci sono intorno.

Con la malattia si sviluppa in noi una maggiore insicurezza e quindi sembra pesare ancor di più il giudizio.

 

Come sentirsi bella, nonostante tutto quello pensi su di te?

 

La bellezza è anche quella interiore.

Una donna può sentirsi attraente anche per l’eleganza, la gentilezza, l’intelligenza, la personalità e la simpatia.

Certo, non è abbastanza, lo so.

Tu  vuoi davvero guardarti allo specchio e sorridere, vuoi conoscere come sentirsi bella, nonostante la chemioterapia.

 

Partiamo da te

 

Da come ti vedi e senti e come vorresti vederti davvero.

Insieme troviamo il modo per tornare a sorridere, a piacerti ed essere sicura di te.

Lo so che significa ritrovare quell’energia, che ti aiuta davvero a spaccare il mondo.

 

La puoi ritrovare anche TU.

Ti aspetto in consulenza.

 

 

 

A presto.

Francesca Vela

 

 

Francesca Vela

Sono Francesca Vela, Infermiera Professionale, da 11 anni, che ha deciso di unire la propria esperienza personale a quella professionale per aiutare le donne che stanno affrontando il tumore. a metabolizzare il dolore e ritrovare il loro "essere donna".

Lascia un commento

nove + 7 =